Irene Grandi in Concerto a Rimini

Per Irene Grandi si preannuncia un anno di novità. Dopo un periodo di silenzio, il contratto con la Sony e la partecipazione al Festival di San Remo, la cantautrice  toscana tornerà live con un nuovo album, dal titolo “Un vento senza nome“,  e un tour teatrale di cui ha già annunciato le date.

Rimini è tra le nove tappe in programma per il tour. Più consapevole, più ricca e complessa artisticamente, sabato 9 maggio 2015 la cantante si esibirà sul palco di Teatro Novelli per emozionarci con il suo grande talento. La scaletta ha in serbo numerosi inediti frutto di una nuova Irene Grandi. Un Vento senza nome è un album particolarmente importante poiché affronta con positività un argomento di grande attualità, raccontando di una donna che trova il coraggio di voltare pagina e lasciarsi alle spalle una situazione che ormai non le appartiene più.

Inizio ore 21. Biglietti da 34, 50 € .

 

La Borgata che danza. Bellaria

La “Borgata che danza” o “Festa della Borgata” si svolge a Bellaria dal 22 al 24 maggio 2015 e coinvolge l’antico borgo della location con l’intento di creare un’occasione d’incontro tra: gusti, sapori, musiche e danze appartenenti a culture e generazioni diverse e valorizzare l’antico nucleo ai piedi della seicentesca Torre Saracena.

I cortili interni si trasformano in osterie, le famiglie cucinano antiche ricette e gli stand gastronomici nelle piazzette addobbate offrono al pubblico appetitosi piatti della cucina tipica romagnola, tanto vino e bella gente. Ad allietare le serate, per le strade e nelle osterie, gruppi di suonatori folk e cantastorie.

Infine: laboratori didattici, mostre, approfondimenti e dibattiti sulle radici della musica popolare. Evento gratuito.

Manidoro. Bellaria Igea Marina

Manidoro” è la mostra mercato dedicata alla creatività per eccellenza, durante la quale verranno esposte al pubblico opere artistiche di vario genere, realizzate da sapienti mani con gli strumenti classici del lavoro antico rivisitato nel segno della modernità: pizzo, ricamo, punto croce, merletto, macramè, bigiotteria, maglieria, feltro, quilting, borse e decoupage, con spazi riservati al settore dei filati, tessuti, accessori, bottoni e all’editoria specializzata.

Per chi ama la bellezza, Manidoro è il frutto di un’accurata ricerca e selezione di prodotti originali e di qualità. Tradizione e innovazione sono gli ingredienti principali della prima edizione dell’evento che si terrà dal 10 al 12 aprile 2015 nel magico scenario del Palacongressi di Bellaria Igea Marina, una deliziosa località marittima, per unire la visita della mostra allo spirito della vacanza in riviera.

Orario: dalle 9:30 alle 18:30. Biglietto: 8 € .

 

Pasqua e week end di primavera a Cervia

Le vacanze in Romagna spalancano le porte ad un piccolo paradiso fatto di sole, mare, passeggiate sulla battigia, primi  bagni e tanto divertimento. Se cercate un luogo dove portare la famiglia al mare o se cercate un’idea per sorprendere la vostra fidanzata siete capitati nel posto giusto.

Trascorrere la Pasqua e i week end di primavera a Cervia è davvero un piacere. Tra sagre, festival musicali, eventi sportivi, chi sceglie di soggiornare a Cervia o Milano Marittima non dovrà certo preoccuparsi di trovare qualcosa da fare.

Oltre alla possibilità di visitare il grazioso centro romagnolo di Cervia, le antiche e tutt’ora funzionanti saline, la Casa delle Farfalle, le belle pinete, nel periodo che precede la stagione estiva, da marzo a maggio, sono in programma una serie di eventi imperdibili. Il giorno di Pasqua, 5 aprile 2015, è solo uno dei tanti appuntamenti da non perdere.

 

Bacco incontra Venere. San Giovanni in Marignano

Bacco incontra Venere” a San Giovanni in Marignano è un corso di degustazione rivolto esclusivamente al pubblico femminile. Il format prevede 4 appuntamenti: 1, 8, 15 e 22 aprile 2015, dalle ore 21 fino a mezza notte, durante i quali saranno presentate una o più cantine del territorio e saranno degustate tre tipologie di vino.

Accanto alle degustazioni dei vini, presentate sapientemente dal sommelier Arturo Donati, saranno proposte le specialità del territorio, il tutto accompagnato da musica, danze e spettacolo.  Il connubio tra le etichette marignanesi, le specialità gastronomiche e gli spettacoli trasformerà l’ottocentesco teatro Massari in un vero e proprio caffè con i suoi tavolini, i concerti e l’atmosfera soffusa, diventando di volta in volta teatro dell’opera italiano, balera argentina e jazz club della cinquantaduesima strada.

Il corso ha un costo di 10 € e per partecipare è necessaria la prenotazione.

Cattolica in Fiore

Con l’arrivo di “Cattolica in Fiore” la città si veste di incanto e bellezza. Si svolge sempre tra la fine di aprile e l’inizio di maggio, quando ormai la primavera è pronta a mostrare il meglio colori e dei suoi profumi. L’edizione 2015 si terrà dal 30 aprile al 3 maggio.

Cattolica in Fiore è la tradizionale mostra mercato a cielo aperto lungo le principali vie della città, dal centro fino ad arrivare al mare. Si tratta di uno degli eventi più belli della primavera romagnola, grazie ai fiori multicolore e alle piante che riempiono l’aria con i loro profumi e la loro freschezza. Un centinaio di vivaisti, provenienti da tutta Italia, metteranno in mostra su una superficie di 400 mq i loro prodotti da giardino, fiori, piante, artigianato e oggettistica.

Per i più golosi non mancherà una sezione dedicata all’enogastronomia locale e nazionale. Sarà possibile gustare curiose ricette a base di fiori. Ingresso gratuito.

Oltremare. Riccione

Oltremare è tra i parchi più giovani della collina di Riccione e rappresenta un omaggio al nostro Pianeta e al nostro Mare. È un mondo fantastico dove gli elementi della natura diventano occasione di scoperta, gioia, educazione e divertimento per adulti e bambini.

I 110 mila mq di superficie ospitano la Laguna dei Delfini più grande e bella d’Europa, che accoglie 9 delfini della specie tursiope in grado di allietare i visitatori con le loro spettacolari evoluzioni. All’interno del parco è allestita anche un’affascinate mostra di cavallucci marini.

Oltre a delfini e cavallucci marini incontrerete tanti altri animali: aquile, gufi, falchi, pappagalli, ricci, ratti, furetti, anatre, galli, galline, pecore, maiali e persino una una simpatica puzzola americana. Orario: dalle 10 alle 18. Costo biglietto: 25 € intero, 20 € ridotto, bambini fino a 1 metro di altezza gratis.

Pasqua a Cattolica

La Pasqua 2015 a Cattolica è tutta all’insegna della buona gastronomia e divertimento. Grazie al sole tiepido di stagione e alle giornate che diventano più lunghe, durante il week end di Pasqua c’è sempre tanta voglia di sport, movimento e buon cibo.

L’occasione perfetta per un primo assaggio di mare. La spiaggia è il luogo ideale per fare lunghe passeggiate mentre gli amanti della bicicletta organizzano splendide escursioni nelle località dell’entroterra. Cattolica ha dintorni davvero interessanti da visitare come: San Marino e lo splendido Castello di Gradara. Il centro di Cattolica ospita la tradizionale “Fiera degli Antichi Sapori di Mare e di Terra” , con stand e banchetti dove assaggiare piatti cucinati secondo le ricette delle nonne e dove poter acquistare i prodotti che stuzzicano il gusto o la curiosità.

Durante la sera e nel corso dei pomeriggi sono in programma diversi spettacoli e momenti d’intrattenimento: rappresentazioni teatrali, concerti e avvenimenti pensati per il divertimento di grandi e piccini. Le famiglie e i giovani che desiderano trascorrere la Pasqua nei parchi divertimento, possono scegliere tra Mirabilandia di Ravenna, Italia in Miniatura e Fiabilandia di Rimini, senza dimenticare il grande Parco acquatico Le Navi di Cattolica, dove ammirare e scoprire le meraviglie del mondo marino.

Non manca la possibilità di dedicarsi alla cura del proprio corpo, grazie agli stabilimenti termali di Rimini, Riccione e Cervia, dove concedersi piacevoli momenti di relax: trattamenti di bellezza, massaggi, cure a base di fanghi e acqua, percorsi benessere e altro ancora. Infine, spazio al divertimento con le discoteche situate sulle colline di Riccione e Misano o lungo il litorale romagnolo, così come molti altri locali notturni e pub del lungomare. Evento dall’ 1 al 6 aprile 2015.

 

 

Mostra Internazionale Canina. Rimini

Gli amici a 4 zampe sono sempre più presenti nelle case italiane e nono solo. Ormai parte integrante della famiglia, hanno spazi dedicati anche per le esibizioni, nelle quali dimostrare quanto sono intelligenti e obbedienti oltre che belli e agili.

La Mostra Internazionale Canina al 105 Stadium di Rimini è senz’altro un’occasione interessante per vedere i nostri amici all’opera e dato il grande successo della scorsa edizione si prospetta ancora più interessante. La manifestazione, che si terrà il 4 e 5 aprile 2015, vede diverse razze  misurarsi nel CAC e CACIB. La giuria, composta da esperti cinofili, avrà un compito molto difficile nel scegliere il migliore tra i tanti campioni in gara. La mostra culminerà con il Best Show, che eleggerà il cane più bello di tutti.

Lo spettacolo è aperto ai visitatori, ed è indicato soprattutto alle famiglie con bambini, che vogliono trascorrere un momento di festa tra i cuccioli di tutte le razze. Ingresso a pagamento.

 

Azzurro come il pesce. Cesenatico

Dai sardoncini alla brace al cartoccio di fritto misto, dagli strozzapreti alle canocchie al brodetto: “Azzurro come il pesce” è l’occasione perfetta per degustare i piatti tipici della tradizione culinaria romagnola.

L’evento, giunto alla 15° edizione, si terrà a Cesenatico dal 27 al 29 marzo 2015 e si svolgerà tra le vie del centro storico, presso la caratteristica Piazza delle Conserve e lungo tutto il porto canale leonardesco. Nei numerosi stand gastronomici della Colonia Agip verranno servite specialità marinare e interessanti degustazioni, coinvolgendo così un numero sempre maggiori di curiosi e partecipanti.

Azzurro come il pesce celebra stagione dopo stagione uno dei protagonisti della cucina marinara romagnola, il pesce azzurro: alici, sarde, saraghine, sgombri, tonni, sardoni, canocchie, vongole e altri molluschi. Ad accompagnare ogni pietanza i migliori vini del territorio: bianchi per chi ama un gusto più delicato e dalle note fruttate, rosso per chi è pronto ad osare e abbinare sapori e profumi intensi anche a un menu di pesce.

Orari d’apertura degli stand gastronomici: dalle 11:30 alle 15:30 e dalle 18:00 alle 22:00. Evento gratuito.