Archivio mensile:settembre 2008

Il Mese delle Famiglie a Rimini

Ottobre sarà per Rimini “Il mese delle Famiglie”, 30 giorni ricchi di eventi ed iniziative dedicate alle famiglie, con approfondimenti allo sviluppo familiare, alle relazioni, alle possibili conflittualità.

E’ opportuno riflettere sulla famiglia in tutte le sue forme, composizioni e bisogni. La famiglia sta attraversando una fase di cambiamento dove aumenta il numero delle famiglie monogenitoriali, delle famiglie ricostituite e del fenomeno delle libere unioni.

L’Assessorato alle Politiche per la famiglia del Comune di Rimini dedica a queste tematiche spettacoli, corsi e laboratori creativi, feste, conferenze e convegni per soddisfare il bisogno di dialogare, di discutere, di giocare e riflettere sui problemi che le famiglie devono affrontare , ma l’aspetto migliore è l’elevato numero di spettacoli e occasioni di divertimento.

Un vasto programma a cura del Centro per le famiglie di Rimini coinvolge tutta la comunità riminese e non solo.
Tutti gli eventi sono gratuiti. Nella prima settimana saranno protagonisti i nonni in coincidenza della la 4° Festa Nazionale dei Nonni, tutti i nipotini potranno portare i loro nonni al cinema Tiberio per la visione del film “La stella di Laura” e sempre nonni e genitori quali equilibri educativi per i bambini un pomeriggio presso il centro per le famiglie dove un esperto affronterà l’armonizzazione dei due stili educativi.

Ecco alcuni eventi consigliati:

  • venerdì 10 ottobre Mamymattinèe: “ Come d’ incanto” cinema per gestanti e neomamme con bebè.
  • domenica 12 ottobre “Festa dell’Affido” 2° edizione. Giornata Nazionale della persona con sindrome di down.
  • Domenica 19 ottobre “Festa danzante” in Piazza Tre Martiri con musiche e danze popolari , artisti e cantastorie per passare assieme un pomeriggio di divertimento.

Per informazioni:
Centro per le Famiglie del Comune di Rimini
Tel. 339 7163606
e-mail: centrofamiglie@comuni.rimini.it

High School Musical a Ravenna

High School Musical Ravenna

High School Musical Ravenna

La stagione invernale di High School Musical inizia la prima settimana si ottobre dopo le date estive che hanno fatto il tutto esaurito nei maggiori teatri itliani.

Ravenna ospita il musical tratto dallo spettacolo americano il 16 ottobre al Pala De Andrè. I biglietti sono già in vendita fino a esaurimento posti. I 22 ragazzi selezionati tra oltre 700 aspiranti sono tutti giovanissimi e dotati di grande talento.

High School Musical nasce dall’idea del programma televisivo di Disney Channel che va in onda sui canali Sky a puntate. In America sono già usciti due film , la prima e la seconda parte che riassumono la storia di High School Musical. In più in Italia è arrivato il Musical vero e proprio interpretato da ragazzi italiani che ballano, cantano e recitano dal vivo in italiano i testi del musical per la televisione più seguito dai ragazzi.

L’evento che ha travolto l’America e che ora sta arrivando anche in Italia ha cifre da capogiro. In televisione si stima che 250 milioni di telespettatori abbiano seguito le puntate, 6 canzoni su 12 dell’album tratto dal film hanno ottenuto il disco d’oro e tanti sono i premi già vinti dalla fortunata serie, tra i quali 2 Emmy Award.

La trama del Musical è quella di due ragazzi, Troy capitano della squadra di basket e Gabriella matricola della scuola appena trasferitasi in città. I due dopo essersi conosciuti durante le vacanze invernali si ritrovano nella stessa scuola con tutti i pro e i contro della situazione.

Un musical alla Grease ma in chiave moderna. Cellulari, computer e karaoke sono all’ordine del giorno, anche se i temi dell’amore, della rivalità e dell’amicizia rimangono immutati oggi come allora.

I ragazzi si troveranno alle prese con diversi personaggi, tra i quali la vanitosa Sharpay e suo fratello Ryan che da sempre partecipano al Musical della scuola per la parte da attori protagonisti. A suon di musica, feste di ballo, partite di basket si svolge la trama di questo grande Musical.

Dormire a Firenze : un’alternativa all’hotel per spendere meno

Firenze è una città il cui fascino attira sempre turisti, in qualsiasi momento dell’anno. Fra i periodi migliori per visitarla: la primavera e l’autunno, che permettono di godersi la città senza patire il caldo estivo o il freddo pungente dei mesi invernali.

Ottobre è un buon mese per visitare Firenze, perché ricco di eventi: oltre al denso cartellone di concerti, spettacoli teatrali e mostre (una su Fattori ha inaugurato proprio a settembre e durerà fino al 15 novembre)

Ci sono altri grandi appuntamenti previsti.

Come il Festival della Creatività: 4 giorni che mostreranno il meglio del talento artistico in vari ambiti. Dalla moda alla scienza, dall’architettura alla musica.

Ma ci sarà anche spazio per lo sport con la 25esima Firenze Marathon con partenza da Piazzale Michelangelo.

E per il dormire?

Gli alberghi a Firenze costano cari. Una soluzione più economica nonché più comoda per chi si trattiene in città più giorni, è quella di affittare un appartamento nel centro di Firenze, completamente arredato, con cucina e bagno. Una sistemazione adatta per varie esigenze. Se poi l’appartamento è a 2 passi da Ponte Vecchio e le finestre si affacciano su un’antica strada fiorentina… può essere anche un modo romantico per vivere la vacanza.

A Sant’Agata Feltria la sagra del Tartufo Bianco Pregiato

Sant’Agata Feltria anche quest’anno ospiterà per le quattro domeniche di ottobre la tradizionale fiera del Tartufo Bianco Pregiato, l’ appuntamento autunnale del settore più prestigioso a livello nazionale.
Quella di quest’anno sarà la 24° edizione della fiera che ogni anno richiama l’attenzione di migliaia di visitatori che, attratti dalla possibilità di gustare i sapori offerti e gli aromi del pregiato tubero, decidono di recarsi presso l’antica rocca santagatese, situata nel cuore del Montefeltro.

Nel corso delle quattro domeniche del 5, 12, 19 e 26 ottobre, i visitatori, oltre al Tartufo Bianco, potranno degustare inoltre i prodotti tipici autunnali come funghi, castagne, miele, prodotti della pastorizia, formaggio di fossa e saranno presenti anche manufatti dell’artigianato locale.
La presenza di queste specialità sono una garanzia per il successo di questa fiera che si presenta anche come momento di incontro per degustare anche specialità nazionali ed internazionali.
Passeggiando per le vie e le piazze del borgo medioevale della “Città del Tartufo” sarà possibile inoltre ammirare mostre, spettacoli e intrattenersi con diverse occasioni di divertimento per tutta la famiglia.
Ogni domenica di ottobre saranno presenti stand per le degustazioni di vini, con apertura delle cantine storiche del paese e spazi espositivi dedicati all’enologia. Inoltre presso i ristoranti e le locande locali sarà possibile assaporare i menù esclusivi a base del pregiato Tartufo Bianco.

Sant’Agata Feltria, celebre per la sua maestosa rocca,sorge a pochi passi dalla Toscana e dalla Romagna, ed è facilmente raggiungibile:
– Dalla A14 si esce a Cesena, SS71 fino a Sarsina, da dove si seguono le indicazioni per Sant’Agata Feltria.
– Dalla A14 si esce a Rimini Sud e si prende la SP258 fino Novafeltria, da dove si seguono le indicazioni per Sant’Agata Feltria

Duathlon a Rimini, i campionati mondiali del 2008 in riviera

Un altro grande evento sportivo sarà ospitato a Rimini in una tre giorni dal 26 al 28 settembre.
Lungo il percorso dal lungomare Tintori fino al piazzale Gondar si terrà infatti il Campionato Mondiale di Duathlon 2008.

La cerimonia di apertura è prevista per venerdì 26 alle 17.30 presso piazzale Fellini, mentre si entrerà nel vivo delle gare nei 2 giorni successivi, dalle 8 fino alle ore 19.
Questa importantissima manifestazione è organizzata dall’associazione Triathlon Duathlon SGR Rimini e permetterà quindi di attirare l’attenzione degli appassionati di questa disciplina che ogni anno conta un numero maggiore di sostenitori.
Il Duathlon consta in una competizione comprendente due diverse discipline, corsa e bicicletta.

Il mondiale 2008 prevede 1500 atleti divisi nelle varie categorie, sia maschili che femminili ed il percorso totale è di 55 km, suddivisi in 3 fasi: 10 km a piedi, 40 in bicicletta e altri 5 km finali a piedi.
L’evento terminerà la sera di domenica 28 settembre, quando avranno luogo i festeggiamenti e le premiazioni dei vincitori.
Il Campionato Mondiale di Duathlon sarà quindi un ulteriore conferma della predisposizione della città di Rimini a ospitare grandi competizioni sportive, capaci di attirare migliaia di appassionati, felici di seguire i propri sport preferiti nel cuore della riviera romagnola.

Milano Marittima: la località più raffinata ed elegante della riviera romagnola

Milano MarittimaMilano Marittima è una delle più rinomate destinazioni per le vacanze della riviera romagnola, la meta preferita sia da turisti che da vip come sportivi e volti noti dello schermo; si trova a poca distanza da Rimini e Ravenna, facilmente raggiungibile da qualsiasi punto della costa. Il segreto del suo successo è dovuto alla sua vita notturna negli elegantissimi locali, fonte di grande attrattiva sia d’estate che d’inverno; Milano Marittima è la location perfetta per aperitivi e serate in discoteca ponendosi come uno dei principali luoghi d’incontro per ragazzi. Altro punto forte della località è la grande possibilità di shopping che la città offre grazie alla presenza di numerose boutique delle marche più rinomate del mondo sia per l’abbigliamento alla moda che per gli oggetti di lusso.

Pur essendo una zona esclusiva e raffinata per le vacanze ed il tempo libero, Milano Marittima è un’ottima destinazione per tutti, in particolar modo per famiglie e sportivi. Grazie alla grande ospitalità delle strutture ricettive molte famiglie scelgono gli stabilimenti balneari di questa zona per i loro servizi e le aree dedicate esclusivamente ai bambini con tante offerte pensate per loro. Anche gli amanti dello sport prediligono questa località per le loro vacanze all’insegna del movimento e del benessere, attratti dalle strutture che offrono tantissime possibilità per praticare discipline sull’acqua o sulla terraferma. Per questi motivi gli hotel Milano Marittima offrono una grande ospitalità e svariate offerte per soddisfare a pieno tutte le esigenze dei turisti.

Milano Marittima si distingue dalle altre località della riviera romagnola per la sua doppia identità: mentre la vita diurna è fatta di divertimento e relax, la vita notturna rappresenta il centro della mondanità della riviera romagnola ponendosi come una delle zone più esclusive d’Italia. Grazie a grande varietà di servizi e possibilità per il tempo libero, Milano Marittima si pone come la meta ideale per tutti, raffinata ma allo stesso tempo fortemente legata alla tradizionale ospitalità romagnola.

Sagra Musicale Malatestiana a Rimini, il meglio della musica classica

La Sagra Musicale Malatestiana e gli appuntamenti con la grande musica classica a Rimini continuano per tutto il mese di settembre fino alla fine di novembre. Anche quest’anno la sagra ha raccolto le esibizioni di prestigiosi maestri, eccezionali solisti e di grandi orchestre per deliziare tutti gli amanti della musica.

Il programma della sagra è iniziato il 6 agosto e ha già visto esibirsi autorevoli esponenti della musica classica che hanno portato e che porteranno sul palcoscenico riminesi Bach, la musica barocca e non solo.

Presso l’Auditorium Palacongressi di Rimini,

. sabato 13 settembre ore 21 Ciajkovskij Symphony Orchestra, Vladimir Fedoseyev direttore e Elisso Virsaladze pianoforte – Ciajkovskij

. domenica 14 settembre ore 21 Ciajkovskij Symphony Orchestra, Vladimir Fedoseyev direttore – Ciajkovskij, Stravinskij, Prokof’ev

.mercoledì 17 settembre ore 21 la London Symphony Orchestra con Valery Gergiev direttore e Vadim Repin violino.

Biglietti del 31 agosto, 6-8-14-17 settembre: € 35 I settore, € 27 II settore, € 21 III settore, € 15 III settore giovani.

Presso il Complesso degli Agostiniani – Teatro degli Atti,

. venerdì 19 e sabato 20 settembre ore 21.15 Water Passion, after Saint Matthew, musica di Tan Dun, un’apertura importante alla musica contemporanea con la prima esecuzione assoluta in forma scenica dell’oratorio Water Passion del celebre compositore cinese. Sfida drammaturgica per il regista Denis Krief, che ne curerà l’allestimento nello spazio del Complesso degli Agostiniani. L’opera, realizzata nel 2000 da Tan Dun per le celebrazioni bachiane di Stoccarda offre un’ideale collegamento per la rassegna BWV BACH programmata nel mese di agosto. Ingresso € 15.

. lunedì 22 settembre ore 20.30 Maratona Medtner con Boris Berezovsky pianoforte e Sviatoslav Moroz violino. Ingresso € 12

Diverse sono le esibizioni dedicate alla scoperta dei suoni dell’oriente con un oratorio del compositore cinese Tan Dun e con molti appuntamenti dedicati alle sinfonie russe. Prestigiosi complessi provenienti dalla Russia continueranno l’itinerario musicale alla scoperta di quei linguaggi musicali ben distinti dalla tradizione occidentale.

La Sagra Malatestiana offre alcuni appuntamenti inediti,

. giovedì 25 settembre ore 21 e domenica 28 settembre la II parte al Velvet Factory in Audiovisivi, le nuove frontiere della creatività audiovisiva digitale. Ingresso gratuito

. sabato 27 settembre presso il Teatro Mariani di Sant’Agata Feltria, tavola rotonda su Angelo Berardi, trattatista e compositore del Seicento.

. giovedì 9 e venerdì 10 ottobre ore 21 Teatro degli Atti di Rimini, “Salone Chanel, Musica alla moda degli ateliers parigini degli anni ’20”. Ingresso gratuito.

. giovedì 9 ottobre ore 15.30 presso l’Auditorium dell’Istituo Musicale G.Lettimi in via Asili Baldini 27 Rimini, conferenza su “Salone Chanel”

La Sagra presenta quest’anno Audiovisioni, le nuove frontiere della creatività digitale, a cura di Luigi Ceccarelli. Una rassegna che punta a focalizzare l’attenzione sullo stato dell’arte audiovisiva proponendo una serie di opere realizzate da diversi autori italiani che si sono dedicati ai nuovi media e all’interazione tra suoni e immagini attraverso la tecnologia digitale.

Per informazioni sulla Sagra Musicale Malatestiana rivolgersi all’Istituzione Musica Teatro Eventi via Gambalunga 27 Rimini e per i biglietti al Teatro Novelli di Rimini.

Fiera di San Michele a Sant’Arcangelo

Come ogni anno a settembre Sant’Arcangelo di Romagna ospita la tradizionale fiera di San Michele.

La Fiera, da molti conosciuta come “Fiera degli Uccelli”, è la prima delle grandi fiere autunnali che si svolgono nella cittadina in provincia di Rimini e si terrà dal 27 fino al 29 settembre presso le vie e le piazze del centro storico di Sant’Arcangelo.

La manifestazione che inizialmente era dedicata al mondo della caccia, attualmente predilige i temi dedicati alla nautra, all’ambiente e agli animali.
Non mancherà infatti anche la tradizionale e singolare compatizione caratteristica della fiera, la “Gara Canora per Uccelli” alla quale partecipano allevatori di richiami vivi.
Numerose saranno anche le altre iniziative sempre dedicate agli animali, all’artigianato, all’agricoltura e ai prodotti naturali e saranno presenti oltre 200 espositori e bancherelle ambulanti.
Da non perdere inoltre la mostra Cinofila, la FestAgricola e per i più piccini sarà presente anche Bambininfiera, con il mercatino dei bambini e le animazioni dedicate ai bambini e alle famiglie.

L’ingresso alla fiera è gratuito e sarà possibile accedervi nelle tre giornate dalle 9 alle 20.

Pantanissima: Cesenatico ricorda il suo campione

Domenica, 7 settembre 2008, con partenza da Cesenatico, si è svolta la prima edizione della “Pantanissima”, destinata a divenire un punto fisso del calendario cicloamatoriale.
Il ritrovo per tutti coloro che hanno partecipato alla granfondo cicloturistica dedicata al grande ciclista di Cesenatico, è stato alle ore 6:30 presso lo “Spazio Pantani”, in via Cecchini 2.

L’organizzatore della manifestazione è stata la fondazione intitolata a Marco Pantani, il che non può non rappresentare uno sprone ed un impegno per tutti coloro che porteranno perennemente il Pirata nel loro cuore.

A quasi di 4 anni e mezzo dalla scomparsa del grande scalatore romagnolo, è stata realizzata questa manifestazione al fine di rievocare attraverso i paesaggi e gli itinerari che abitualmente percorreva, la vita e le imprese sportive di Marco Pantani.
Le colline e la riviera romagnola infatti sono da sempre state teatro dei lunghi allenamenti che hanno portato Marco Pantani, a diventare uno dei più grandi personaggi del ciclismo di tutti i tempi che ha saputo trasmettere passioni ed emozioni come solo pochi altri hanno saputo fare.

Il percorso della Pantanissima ha avuto come luogo di partenza ed arrivo Cesenatico ed ha attraversato alcuni dei più suggestivi luoghi dell’entroterra romagnolo.
Non sono mancate le difficoltà altimetriche, visto che il tracciato ha previsto passaggi con aspre pendenze come Montevecchio, dove è stato eretto un monumento a Pantani, scelto come punto di ristoro.
Per i meno allenati è stato possibile scegliere anche un tragitto più corto, mentre chi non ha avuto paura delle pendenze romagnole ha continuato il tratto fino al Passo del Carnaio, riprendendo poi la strada verso il mare che li ha riportati a Cesenatico.

Inoltre per tutti coloro cui è risultato improponibile partecipare alla gara, hanno potuto comunque fornire il proprio contributo al buon fine della manifestazione sia come volontari per sostenere gli ausiliari del traffico sia per curare i rifornimenti ed aiutare durante il pasta party finale.


Le iscrizioni si sono aperte il 1° maggio 2008 e si sono chiuse la mattina della gara. La quota d’iscrizione era di € 25,00 e comprendeva pacco gara, assistenza meccanica e sanitaria, ristoro lungo il percorso, doccia e pasta party per tutti all’arrivo, intorno le ore 13 circa.