Al mare in treno senza pagare il biglietto

Sembra strano ma è cosi, è la nuova iniziativa proposta dall’Associazione Albergatori di Rimini e Riccione in accordo con Trenitalia.

Con oltre 60 Hotels di Rimini e Riccione che aderiscono all’iniziativa , e altri che si aggiungeranno in seguito sono molti i vantaggi previsti per chi sceglie il treno per trascorrere una vacanza di almeno una settimana a Rimini o a Riccione e sconto del 10% sul soggiorno per chi si ferma solo un per week-end.

I clienti di Trenitalia infatti,  soggiornando almeno una settimana negli alberghi convenzionati della Riviera riceveranno direttamente dall’albergatore un rimborso del ticket di andata, se le settimane di permanenza nella fantastica località turistica diventano 2 il rimborso è previsto sia per l’andata che per il ritorno.

Nel primo caso il rimborso pervisto è fino ad un massimo di 50€ a persona per gli alberghi di categoria 3- 4 stelle e di 35€ per gli alberghi di categoria 1- 2 stelle.
Nel caco in cui le settimane di permanenza siano 2 i rimborsi previsti aumentano arrivando ad un massimo di 100€ per gli alberghi di categoria 3- 4 stelle e di 70€ per gli alberghi da 1 a 2 stelle.
Uno sconto del 10% sulla tariffa alberghiera standard verrà concesso a chi decide di trascorrere un week-end al mare e presenterà al gestore della struttura ospitante il biglietto ferroviario utilizzato per l’arrivo.

Questa iniziativa nasce per prmuovere l’utilizzo del treno per chi viene in vacanza in riviera per diminuire l’impatto ambientale a favore di uno sviluppo turistico sostenibile.
Rimini e provincia già da diversi anni si impegnano per migliorare la sostenibilità del proprio sistema turistico, anche grazie ad efficaci partnership con gli operatori turistici, come questa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *