Archivio mensile:gennaio 2012

Un San Valentino nell’entroterra di Rimini

Siete a corto di idee e non sapete cosa proporre o come sorprendere il vostro partner per la giornata di San Valentino? Niente di meglio di una giornata in uno dei borghi più suggestivi dell’entroterra di Rimini.

Il borgo di San Leo offre ai suoi visitatori un piacevole week end romantico, in un luogo incantato, dove il tempo sembra essersi arroccato accanto all’inespugnabile forte che domina maestoso il paesaggio.

Ecco il programma proposto da uno dei Borghi più belli d’Italia:

Sabato 11 febbraio 2012
Ore 17.00 visita guidat a S. Igne
Ore 19.30 Cena in uno dei ristoranti aderenti all’iniziativa
Ore 22.30 Lettura di poesie d’amore a cura di Maurizio Gobbi.

Domenica 12 febbraio 2012
Ore 11.00 visita guidata al forte
Ore 12.50 Pranzo

Sabato 18 febbraio 2012
Ore 17.00 visita guidata a S. Igne
Ore 19.30 Cena in uno dei ristoranti aderenti all’iniziativa
Ore 22.30 Fogaraccia in Piazza Dante Alighieri, bevendo Vin brulè e biscotti

Domenica 19 febbraio 2012
Ore 11.00 visita guidata al forte
Ore 12.50 Pranzo

Il 12 e il 19 febbraio 2012 Espone i suoi Gioielli, Fenzl Roberto presso Palazzo Mediceo.

Per Informazioni:
Ufficio Turistico IAT
Tel. 0541926967

Improvvisazione al teatro Mulino di Amleto di Rimini

Improvvisazione, coinvolgimento del pubblico, straordinaria interpretazione degli artisti, un giallo tra tensione e comicità.
Sono questi gli elementi che caratterizzeranno lo spettacolo dal titolo Black di sabato 28 gennaio 2012.

La location è quella del Teatro Mulino di Amleto, di via del Castoro,7 a Rimini. La compagnia teatrale è quella di QFC Teatro.it/ AttiMatti.

Sarà un giallo a tutti gli effetti, con una vittima e un assassino, con colpi di scena e intrighi; ma c’è un piccolo dettaglio che di certo non potrà sfuggire a chi sederà tra il pubblico, è tutto basato sull’improvvisazione. Sarà il pubblico a decidere chi sarà l’assassino, sarà il pubblico a suggerire agli attori cosa fare, esattamente come farebbe un regista con il suo cast.

Gli attori sono improvvisatori professionisti, che arrangiano le situazioni che gli si presentano, che si accodano alle richieste del pubblico, che assestanoi propri movimenti e la propria recitazione passo dopo passo.

L’improvvisazione non è di certo una delle tecnice più facili per chi fa teatro ed è proposta da una compagnia teatrale che dal 2000 si impegna nello studio della drammaturgia contemporanea, cercando di rompere gli schemi e le regole di interpretazione.

Sul palco saliranno Marco Mussoni, Gianluca Budini, Renato Prezioso, Mariadele Attanasia e Deborah Fedrigucci.
Il prezzo del biglietto intero è di 10 €, mentre è di 8 € quello ridotto.

Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.15.

Per maggiori informazioni si può contattare il numero 0541/752056 oppure 338.9980113.

Teatro Novelli di Rimini, gemelli in scena

Due fratelli gemelli, una guerra, una madre disperata che li affida alla nonna affinché quest’ultima li possa proteggere dalla furia della violenza della guerra e dall’atrocità che sta colpendo la loro città.

Lo spettacolo Due Lupi, estrapolato dalla prima parte della Trilogia della città di K di Agota Kristof, scrittrice ungherese,  si terrà domenica 29 gennaio 2012 al teatro Novelli di Rimini alle ore 21.00. Protagoniste le due attrici gemelle Luisa e Silvia Pasello.

Le attrici si muoveranno simultaneamente e spesso in modo speculare in un ambientazione che sarà quella di una guerra non contestualizzata e non definita ne in termini geografici, ne in termini temporali.
Sarà una guerra, che le rappresenterà un po’ tutte; del resto non c’è molta differenza quando si parla di stragi, violenza, morte e distruzione.
I gemelli che nella storia verranno affidati alla nonna, cercano rifugio nel loro rapporto di simbiosi.

L’autrice ungherese, naturalizzata svizzera si è sempre espressa, anche nelle sue opere, in lingua francese, che non sarà mai in grado di padroneggiare completamente.

Il romanzo portato in scena è stato curato per la regia, la coreografia e lo spazio da Virgilio Sieni.

Il prezzo dei biglietti è di 12 €, quello intero in platea e galleria e di 10 € quello ridotto per i possessori della CultCard.

Per ulteriori informazioni si può contattare il numero 0541/793811

Rimini e il giorno della memoria

Perché ricordare? Perché non è possibile dimenticare tanta atrocità, non è possibile immaginare come pochi uomini abbiano potuto solo pensare di sterminare un popolo intero, perché non è possibile, per nostra fortuna, comprendere le sofferenze di chi ha perso prima la propria dignità, poi la propria famiglia e infine la propria vita.

Come ogni anno si terranno in occasione della giornata della memoria, il 27 gennaio, giorno in cui sono stati abbattuti i cancelli del campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau, numerosi eventi per ricordare una delle pagine più atroci della nostra storia.

Questo il programma proposto dalla Biblioteca Civica Gambalunga di Rimini:

Giovedì 26 gennaio 2012
Ore 15.30 – il Prof. A. Minuz, dell’Università la Sapienza di Roma, terrà una lezione sul legame tra il cinema e la storia per ricordare la Shoah, approfondendo il caso di Schindler’s list.

Ore 21.00Tra immagine e immaginazione: è possibile, ancora lasciarsi interrogare dal racconto della Shoah? Questo il titolo della conferenza che terrà Daniela Padoan, scrittrice e regista. Durante la conferenza verranno proiettate alcune immagini girate dalla stessa Padoan in Polonia.

Venerdì 27 gennaio 2012
Ore 10.00 – L’appuntamento è al Parco “Ai caduti nei lager 1943 – 1945” in via Madrid, Miramare di Rimini. Verrà depositata una corona di alloro ai piedi del monumento dedicato alle vittime.
Ore 12.00 – Al palazzo del Podestà in Piazza Cavour a Rimini, verrà inaugurata la mostra La Shoah in Europa, in presenza del Rabbino Luciano Caro. La mostra resterà aperta fino al 19 febbraio 2012 e sarà ad ingresso libero.

Ore 16.00Visita guidata per insegnanti alla mostra a cura di Laura Fontana. Si terranno, per tutto il periodo della mostra, visite guidate anche per le scuole. É previsto un contributo di partecipazione.
Ore 21.00 – Si terrà presso la Cineteca Comunale, la proiezione del film This is England di Shane Meadows. Prezzo del biglietto 5 €.

Per Informazioni:
Biblioteca Gambalunga
Tel. 0541/704486

Pippo Pollina in concerto a Rimini

Abitare il sogno, è il titolo della sua ultima tournée europea, che farà tappa a Rimini lunedì 30 gennaio 2012.

Ad esibirsi sul palcoscenico del teatro degli Atti in via Cairoli, 42, sarà Pippo Pollina, il cantautore siciliano che è stato considerato uno dei depositari della tradizione italiana della musica d’autore.

Ha ricevuto uno dei premi più importanti nel mondo musicale elvetico, come Miglior Artista della Scena Svizzera 2012 e ha raccolto nei suoi 30 anni di carriera, un ampio gruppo di affezionati e appassionati di un genere ricercato e decisamente poco commerciale.

Nel suo nuovo tour, si racconta come farebbe un amico di lunga data che trascorre la sua vita con la valigia sempre pronta e con l’animo sempre proiettato verso nuove mete. Quest’amico qualche volta  torna e racconta i suoi viaggi e si racconta nei suoi viaggi; quello di Pollina però è un viaggio lungo 30 anni tra le assolate terre siciliane e luoghi nuovi, ancora da scoprire.

Nella sua carriera cominciata a Palermo, non sono mancate collaborazioni con il nascente movimento antimafia cateneseI Siciliani”. Questa collaborazione durò fino all’omicidio dello storico direttore Giuseppe Fava.

Il concerto, sarà accompagnato dall’associazione On the Road di Martinsicuro, che si impegna da più di vent’anni a  combattere ogni forma di moderna schiavitù, dalla prostituzione, all’accattonaggio, al lavoro nero e in condizioni disagiate.

Il prezzo del biglietto intero è di 15 €, mentre il biglietto ridotto costa 8 €.

Il concerto inizierà alle ore 21.00.

Per maggiori informazioni si può contattare il numero 339/850468.

Rimini, mostra d’arte nello Spazio Duomo

La passione per l’arte di sei artisti romagnoli, uno spazio a loro completa disposizione dove esporre le proprie opere d’arte, un’intera settimana per farsi conoscere dal  pubblico locale e non.

Si terrà presso lo Spazio Duomo di Rimini a partire dal 23 gennaio 2012, una mostra d’arte dal titolo Colour Express start again, che durerà fino al 31 gennaio 2012.

Parteciperanno a questa esposizione Davide Medri, unico artista cesenate e Massimiliano Canarecci, Francesco Ferranti, Giuseppe Bacci, Francesco Pasculli ed Egidio Cesetti, tutti riminesi.

Si tratta per la maggior parte di opere pittoriche, anche se ci saranno due installazioni, realizzate da alcuni degli stessi artisti, l’una è caratterizzata dalle geometrie di un mosaico di vetro rosso sui cui tasselli si rifletteranno luci e colori, l’altra è invece la riproduzione in cartone di un fauno, la figura mitologica romana, dalle fattezze in parte umane, in parte caprine.

L’evento è alla sua seconda edizione, dato il successo riscontrato nella prima esposizione autunnale.

La mostra è allestita nello Spazio Duomo in Corso Giovanni XXIII, 8 e sarà possibile vistarla dalle ore 11.00 alle ore 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.30.

L‘ingresso è gratuito e per maggiori informazioni si può contattare il numero 0541/24215

Rimini, mostra filatelica al Museo della città

Di certo un appuntamento per appassionati, quello che si terrà dal 22 gennaio 2012 al 5 febbraio 2012, presso il Museo della città di Rimini.

La mostra filatelica dal titolo Romagne. Dalla posta dei Papi all’unità d’Italia, interesserà tutta la filatelia relativa all’epoca 1852- 1861. La mostra vuole celebrare i 160 della posta dello Stato Pontificio ed è organizzata proprio in occasione della chiusura dei festeggiamenti dei 150 anni dell’Unità d’Italia.

La mostra è articolata in tre periodi ben precisi:  il governo pontificio, dal 1852 al 1859, il governo provvisorio dal 1859 al 1860 e infine l’introduzione dei francobolli del Regno di Sardegna – Regno d’Italia.

Tra gli oggetti in mostra, ci saranno documenti postali, francobolli, lettere affrancate e non, e molto altro materiale interessante.

Nelle giornate del 22 gennaio e del 28 gennaio 2012, si terranno interessanti conferenze a tema.
In particolare nella giornata del 22 gennaio 2012 ci sarà un servizio filatelico temporaneo dotato di annullo speciale.

La mostra seguirà gli orari del museo e l’ingresso è libero.

Per informazioni:
Museo della città
Via Luigi Tonini, 1
tel. 0541/21482

Enrico Brignano al 105 stadium di Rimini (posticipato al 10 marzo 2012)

Profondamente e sentitamente romano, dimostra un’ottima dizione, ma quando è il momento di sfoderare la sua rinomata parlata capitolina non si tira indietro, anche perché “quanno ce vò ce vò!”.

Attesissimo dal pubblico riminese è Enrico Brignano che si esibirà sul palcoscenico del 105 Stadium di Rimini nell’unica data del 10 marzo 2012.

Lo spettacolo dal titolo Tutto suo padre avrà inizio alle ore 21.00.
Per la regia dello stesso Brignano lo spettacolo è stato scritto con Massimiliano Giovanetti e Marco Scaletta, hanno collaborato Giancarlo Magalli e Fabrizio Nardi.
Si tratta di un viaggio in bilico tra emozioni e comicità, in una vita apostrofata da amicizie vere e non, da parenti stravaganti e dalle difficoltà di ogni giorno.

L’artista nostrano cresciuto all’accademia per giovani comici ideata da Gigi Proietti, dimostra subito il suo talento, che nel corso degli anni si farà notare nella sua carriera di cabarettista, regista, attore e conduttore televisivo.

I prezzo dei biglietti varia in base al posto scelto e va da un minimo di 34,50 € ad un massimo di 69,00 €.

Per maggiori informazioni:
Tel. 0541/395698

Elio e le storie tese in concerto a Rimini

I loro testi sono spesso parodia di fatti reali che hanno dell’assurdo o denuncia ironica di situazioni al limite della follia. Alla base, una grande passione per la musica e una altrettanto grande abilità nel far musica.

Parliamo di Elio e le storie tese; i musicisti si esibiranno l’8 febbraio 2012 sul palcoscenico del Teatro Novelli di Rimini.

Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.00 e la formazione sarà immancabilmente questa: Elio alla voce e al flauto, Faso alla chitarra e basso, Cesareo alla chitarra, Rocco Tanica alla pianola, Christyan Meyer alla batteria, Jantoman ulteriori pianole e Mangoni definito l’artista a sé.

Nasce a Milano nel 1980 la band che dimostra da subito un grande talento musicale, tanto da ottenere numerose premiazioni, come quella di Dublino 1999 come Best Italian Act, agli European Music Award di MTV; o come quella di Milano 2003 in cui vengono prmiati per il miglior videoclip, in occasione della F.I.M.I.

Il 2008 è l’anno delle apparizioni in tv, poiché gli viene affidato il dopo festival di Sanremo su Raiuno.
Il 30 ottobre 2009, esce l’album dal titolo Gattini, un revival dei loro successi rivisti e rivisitati con l’ausilio dell’orchestra.

Prezzo dei biglietti: 34,50 € in galleria e 46,00 € in platea.

Per maggiori informazioni:
Tel. 0541/24152

Rimini, la biblioteca Gambalunga si fa digitale

Il libro porta con se la piacevolezza di essere sfogliato, di passare le dita sulle pagine fitte di lettere e di sentire l’odore della carta appena stampata, ma non sempre si ha la possibilità di trasportare libri di carta stampata in borse che supplicano una tregua. E allora ecco che arrivano gli e-book, i periodici da sfogliare online e le varie applicazioni per consultare il catalogo della biblioteca ovunque voi siate, grazie a dispositivi mobili come iPhone o iPad.

Per tutti gli appassionati un incontro dal titolo La biblioteca si fa digitale- vedere, leggere e ascoltare “via etere”.
L’appuntamento è per sabato 21 gennaio 2012, nella sala del Settecento della biblioteca Gambalunga di Rimini, dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

Ecco il programma dell’incontro:
Ore 10.00
Radici di carta, foglie digitali. Come si trasmette di generazione in generazione la linfa deòòa cultura (a cura di Mario Guaraldi)

Ore 10.30
Il nuovo catalogo della rete – banche dati, periodici, digitalizzazioni, e-book….
(a cura di Andrea Bondi e Valentina Ginepri)

Ore 11.30
Memorie di carta di un bibliotecario scrittore
(a cura di Piero Meldini)

Ore 12.00
Medialibrary Online: il nuovo portale per i media digitali
(a cura di Andrea Bondi e Valentina Ginepri)

Ore 12.30
Chiusura con aperitivo digitale

Ai partecipanti verrà offerto un taccuino, edito nel 2011in occasione della rassegna Biblioterapia. Curarsi o ammalarsi con i libri, pubblicato anche in versione e-book che si può scaricare anche gratuitamente dal sito della biblioteca Gambalunga.

Per informazioni:
Biblioteca Gambalunga
tel. 0541/704486