Archivio mensile:maggio 2012

Manifesto balneare di Rimini, estate 2012

Rimini ha una doppia personalità: se in inverno è una città indaffarata, piena di studenti universitari e lavoratori su cui vegliano, sonnecchiosamente, gli anziani seduti al bar, in estate è la zona del mare a prendere il timone del comando. Rimini diventa l’ombelico del mondo, morbido come la sabbia e profumato di salsedine; le mille lingue parlate si fondono in un solo grande idioma, quello del divertimento.

Un mutamento di personalità così radicale necessita di un rinnovamento nel look, di un cambio d’immagine; così, ogni anno, Rimini commissiona a un grande artista la realizzazione del manifesto balneare che darà il benvenuto a tutti i turisti.

Dopo Toccafondo, Jovanotti, Eron e tanti altri, nel 2012 il manifesto balneare di Rimini è stato firmato da Francesco Bocchini, artista di Gambettola.

Il manifesto mostra la pagina ingiallita di un taccuino su cui sono incollate immagini e oggetti evocativi per la città: il circo, la spiaggia, il mare, vecchi disegni.
Una sorta di diario di viaggio che rievoca emozioni attraverso le immagini.

Come scrive lo stesso Bocchini: ho sempre associato Rimini all’esotico e all’eccesso, nel senso più felliniano del termine: al circo, ai luna-park, alle spiagge affollate in estate, agli inverni nebbiosi e alle passeggiate in riva al mare, alla vita notturna, e allo stesso tempo alla storia antica, riconoscibile nella struttura della città e negli importanti monumenti, palazzi e piazze.Tutte queste suggestioni sono rappresentate nei frammenti di immagini e negli oggetti raccolti e fusi assieme come fossero una mappa che descrive più che la geografia, le emozioni, che mi legano alla città di Rimini.

Francesco Bocchini è nato nel 1969 a Cesena e dopo l’Accademia di Belle Arti di Bologna ha aperto il suo studio a Sant’Angelo di Gatteo, dove realizza le sue opere, prevalentemente sculture, meccanismi e installazioni composte di materiali poveri assemblati tra loro, con un grande potenziale narrativo.

 

Sagra delle ciliegie 2012 a Pietracuta

Pietracuta è un piccolo centro abitato della Valmarecchia, distante da Rimini all’incirca 20 km. Immerso nel verde di una valle splendida e ricca di testimonianze storiche e culturali, il piccolo paese ogni anno in primavera rifiorisce e festeggia le ciliegie, nel periodo della raccolta di questo piccolo e gustoso frutto.

Anche quest’anno dal 25 al 27 maggio 2012 le strade della cittadina saranno invase dalle bancarelle e dagli stand e si potranno gustare tantissime, ottime ciliegie. Per una volta, non abbiate paura di mangiarne troppe e di avere il mal di pancia: le ciliegie sono ricche di vitamina C e potassio e hanno poche calorie come molta frutta tipica della primavera.

Oltre agli stand di degustazione e vendita ciliegie e all’area degustazioni vini sarà allestita la mostra fotografica “On the road – Tla Streda” e sarà possibile curiosare tra bancarelle con prodotti tipici e giochi gonfiabili per i più piccoli.

Ecco il programma dell’edizione 2012 nel dettaglio:

si parte alle 21.30 di venerdì 25 maggio con Viaggi e intemperie tour, di Filippo Graziani che canterà dal vivo le canzoni del padre, Ivan Graziani. Si tratta del primo tour che il musicista porta in Italia dopo la sua esperienza negli Stati Uniti, che hanno contaminato il suo stile con un sapore folk elettronico. Si tratta di un concerto imperidibile, dopo il quale si ballerà fino a tarda notte.

Sabato 26 maggio alle 16.30 si entrerà nel vivo della manifestazione con la 1°Corsa delle ciliegie, una gara podistica di 10 km aperta a tutti i tesserati Coni. Lungo il percorso ci troveranno due punti ristoro, il servizio di assistenza e quello massaggi. Sarà possibile prendere parte anche a passeggiate, escursioni e nordic walking, per chi non desidera gareggiare ma solo fare un po’ di sano movimento. Si possono iscrivere tutti i tesserati Coni

Alle 17 lo spettacolo per bambini dal titolo “Triandanti” e alle 17.30 musica live con gli Out of blue. Alle 19 musica live con Monia…non solo Jazz.
Alle 20.30 inizieranno le coinvolgenti esibizioni degli artisti di strada Man on the road Nadordelanuit e AllincircoGiorgia, seguiti dai Triandanti. Alle 22 musica live con i Margot ’80 e a mezzanotte il dj set di YughiB.

Domenica 27 maggio si chiude in bellezza con l’ultimo giorno della sagra. Dopo due giorni di grandi scorpacciate di ciliegie, alle 9 del mattino si svolge il riscaldamento del 3°Trofeo Ciliegia, un’emozionante gara di Caratelle.
Si tratta di una competizione tra veicoli senza motore che si lanciano giù da una strada in discesa; i mezzi sono sempre bellissimi e originali, forgiati dalla fantasia dei costruttori.

Dalle 10 esposizione di auto storiche, dalle 10,30 fino alle 16.30 si disputerà la gara di caratelle, alle 16 Pu-pazze, spettacolo e teatrini per bambini. Dalle 16 fino alle 19 si esibiranno i ballerini della New Graphic Ballett e dalle 17 alle 20 suonerà l’orchestra Luca Bergamini.

Ingresso gratuito (concerto di Graziani in prevendita)

Insomma il programma è ricco di eventi imperdibili e chi non è di zona, avrà la possibilità di soggiornare in uno degli hotel a Rimini con offerte e promozioni.

Chi al divertimento vuole aggiungere momenti di puro relax, può farlo soggiornando in un elegante albergo a Rivazzurra con piscina, ricco di comfort per distendere corpo e mente.

Gustopolis e Gusto Giro a Gabicce Mare

Il 2 e il 3 giugno 2012 nello splendido scenario di Gabicce Mare ritornerà Gustopolis 2012, tradizionale mostra mercato di prodotti tipici con degustazioni gratuite, giunta alla sua quinta edizione.

Nata come momento di incontro tra amministrazioni comunali di tutta Italia per parlare di eccellenze enogastronomiche, in breve tempo l’evento è diventato qualcosa di più, fino a giungere ad avere una rilevanza nazionale.

Due giorni di gusto, emozioni, divertimento e cultura, durante i quali sarà possibile assaggiare le bonta tipiche delle città ospiti. Guardiamo il programma di massima per Gustopolis 2012:

il 2 giugno si inizia alla grande alle 11 del mattino con il primo Gusto Giro, passeggiata da Gabicce mare a Gabicce Monte e ritorno, con tappe di degustazione che alla fine formeranno un pranzo completo, dall’antipasto al dolce, assaporati in posti diversi, ammirando splendidi panorami.
Le partenze sono ogni 15 minuti: il percorso è facile, lungo 7 km e adatto anche ai più piccoli. Ci si ritrova e ci si iscrive alle 10 del mattino nella tensostruttura vicino al municipio. Gusto Giro è una novità del 2012.

Già dalle 10 del mattino saranno aperti gli stand gastronomici; dalle 16 alle 18 Terre & Vini: una degustazione di vini in un talk show condotto da esperti enologi, nella tensostruttura del Municipio.
Alle 20:30 uno show tira l’altro: spettacoli diffusi nelle vie del centro, in piazza Matteotti, piazza Municipio, piazza Giardini Unità d’Italia, Vittorio Veneto. Dalle 21 alle 23 la festa sarà in diretta televisiva su Rete 8 – Vga.

Il 3 giugno gli stand apriranno alle 9; alle 10 in piazza Municipio l’incontro con le delegazioni delle altre città, che si presenteranno e firmeranno il protocollo d’intesa: l’evento si chiama Gli amici di Gusto Polis.
Dalle 16 alle 18 si ripeterà Terre & Vini. Alle 17 in piazza Municipio si esibirà la Banda di Moglia. Alle 18.30 stessa location per Il meglio di Gusto Polis, in cui si assegneranno premiazioni e riconoscimenti.
Il mercatino enogastronomico durerà fino alle 20.

Insomma che siate buongustai o semplici curiosi, non potrete mancare a quasto appuntamento. Per farlo, basterà aprofittare delle offerte in hotel a Gabicce Mare e dintorni. Qui gli albergatori già si preparano ad accogliere numerosi visitatori provenienti da tutto lo stivale.

Sagra del fungo prugnolo a Pennabilli

Il 27 Maggio 2012,  nella graziosa località di Miratoio di Pennabili, in provincia di Rimini, ci sarà una nuova edizione della Sagra del Fungo Prugnolo.

La sagra, organizzata dall’Associazione COMUNITAS MIRATORII, un’associazione senza fini di lucro, è volta alla valorizzazione del Fungo Prugnolo ( il cui nome scientifico è Tricholoma georgii, comunemente conosciuto con gli appellativi di Prugnolo o Spignolo).

Si tratta di una tipologia di fungo molto rara e pregiata che cresce tipicamente nelle zone collinari e montuose dell’appennino dell’ Italia centrale, durante i mesi di aprile-maggio. La Sagra del Fungo Prugnolo si terrà a Miratoio, una frazione che fa parte del comune di Pennabilli, nella zona del riminese, a 45 chilometri verso l’interno partendo dalla Riviera Romagnola.

Del rinomato fungo Prugnolo si parla perfino in un manuale scientifico del 1500 e questo veniva definito come “cibo per principi e per le mense dei nobili”.
Il fine di questa manifestazione, organizzata con la collaborazione e la partecipazione di tutti gli abitanti della piccola frazione di Miratoio, è quello di promuovere e valorizzare questo prodotto locale e i luoghi in cui questo fungo cresce, come l’entroterra di Pesaro, ricco di postazioni di interesse paesaggistico, artistico, storico e naturale.

La sagra nelle edizioni passate ha richiamato una gran quantità di persone, anche dalle altre regioni del centro Italia, come Toscana e Marche.
Durante la sagra si potranno degustare pietanze prelibate, come le tagliatelle al Prugnolo, il coniglio arrotolato con i piselli, il crostino al Prugnolo, la piadina con salsiccia e prosciutto. Il vino è gratis con l’acquisto delle cibarie.

Gli stand gastronomici sono aperti dalle 11:00. Durante il pomeriggio, invece, si terranno giochi a premi e spettacoli per intrattenere il pubblico di ogni età, dai bambini ai più grandi. Ci si potrà anche destreggiare con il tiro con l’arco, in compagnia degli arcieri del Montefeltro. Tra gli spettacoli ci sarà una dimostrazione di Falconeria e un’esibizione dell’Asinello Magico, il famoso asinello che con le sue imprese incredibili e le sue performance miracolose è andato anche in tv!

Durante la serata, ci si potrà anche dilettare con il liscio nella piazza del paese, con l’accompagnamento dell’orchestra di Barbara Lucchi e Massimo Venturi.
All’esterno della manifestazione verrà predisposto un ampio parcheggio gratuito.

Per i buongustai che vorranno partecipare a queta sagra il consiglio è quello di soggiornare sul mare, ad esempio in un residence a Rimini con offerte e promozioni che in questo periodo sono numerose e perfette per l’occasione.

Nelle località della Riviera Romagnola gli hotel sono situati in gran parte sul lungomare, ecco perchè chi raggiunge questo territorio, sceglie di soggiornare in appartamenti a Rimini vicino al mare.

Balconi fioriti a Santarcangelo

Santarcangelo di Romagna è una splendida cittadina di ventimila abitanti, il cui nucleo abitativo originario è addossato sul monte Giove, a una decina di chilometri dalla costa romagnola così che, salendo, lo sguardo spazia fino al mare.

Si dice che da qui provenga il nome del vitigno del Sangiovese e se vi trovate in vacanza in Romagna non potete assolutamente perdervela: le strette stradine del suo centro storico si aprono su scorci di incredibile bellezza, e sono numerosi i posti da visitare, tra cui spiccano le grotte artificiali che perforano tutto il monte, densi di fascino e mistero.

Inoltre la città ospita ogni anno eventi molto importanti, che richiamano decine di migliaia di persone da tutta Italia: si va dalla tradizionale Fiera di San Martino, appuntamento imperdibile dell’autunno contadino da secoli, fino al sofisticato Santarcangelo Festival, che celebra il teatro più fresco e sperimentale, nato come festival del teatro in piazza.

A maggio un’altra sentita manifestazione, che festeggia la primavera: Balconi fioriti. Anche quest’anno, il 12 e il 13 maggio 2012, infatti, la città si ricoprirà dei colori e dei profumi dei fiori più sgargianti, per un fine settimana dedicato interamente al giardinaggio e agli amanti del verde.
Immancabile il concorso omonimo, che elegge ogni anno il più bel terrazzo floreale di Santarcangelo.

Non mancheranno iniziative collaterali, tra mostre, esibizioni dei bambini delle scuole elementari, reading, sfilate, degustazioni di ricette a base di fiori ed erbe.

Tutti coloro che vorranno partecipare all’evento potranno farlo soggiornando,  non lontano dal mare, in uno dei graziosi appartamenti a Rimini monolocale, capaci di garantire comfort e comodità, per un soggiorno in totale autonomia.

Anche chi viaggia in compagnia del suo fedele amico a 4 zampe, può trovare sistemazione in un residence a Rimini animali ammessi, vicino al mare e ricco di comodità anche per gli animali.

Sagra della porchetta 2012 a Saludecio

Da Misano Adriatico, con un’automobile, si arriva in pochi minuti in un entroterra suggestivo, ricco di testimonianze storiche, artistiche e culturali, nonché di una natura rigogliosa e rilassante e panorami che appagano la vista.

Saludecio, per esempio, nella valle del Conca, è una cittadina che vale la pena visitare in ogni stagione dell’anno: le sue stradine strette e a tratti irte nascondono angoli pittoreschi e sui muri delle sue case sono dipinti coloratissimi affreschi, da scoprire passo dopo passo.

In più Saludecio è un centro abitato molto attivo e vivace, che organizza ogni anno eventi di grande richiamo, fiere e rievocazioni storiche come l’800 Festival, in piena estate, oppure come Saluserbe, appuntamento dedicato alle proprietà curative delle piante e al benessere naturale.
A maggio si festeggia invece un cibo tipico della zona, molto gustoso e vero e proprio compagno ideale della piadina: la porchetta.

La sagra della porchetta e dei prodotti tipici è giunta alla sua 51° edizione; quest’anno è prevista per il 13 maggio 2012, quando, come al solito, sin dal mattino Saludecio si riempirà di bancarelle che offriranno questa prelibatezza, insieme a tante altre delizie tipiche romagnole.

Immancabile la piadina, ma anche lo squacquerone, formaggio molle da tavola molto dolce, e l’ottimo sangiovese; sarà possibile curiosare anche tra generi non alimentari, come artigianato, piante, oggettistica e abbigliamento.

Alle 10.30 arriverà la tradizionale processione che proviene da Tavullia, che ha origini antiche, addirittura ottocentesche; originariamente si trattava di uno scambio di cortesia tra le parrocchie confinanti di Saludecio e Tavullia. Non mancherà di certo tanta buona musica dal vivo da ascoltare o da ballare.
Ingresso gratuito: non si può mancare!

Coloro che vorranno trascorrere un momento di relax in Riviera Romagnola, non dovranno far altro che soggiornare in uno degli hotel di Misano Adriatico con offerte e promozioni, realizzate per l’occasione.

Si tratta di strutture situate in gran parte sul lungomare e di hotel a Misano Adriatico per famiglie con bambini, ai quali sono riservate tariffe speciali e numerosi servizi.